Information

All information page results

Collection

All collection results
Outdated Browser Detected

Our website has detected that you are using an outdated browser. Using your current browser will prevent you from accessing features on our website. An upgrade is not required, but is strongly recommended to improve your browsing experience on our website.

Close

Mostre


Rogier van der Weyden (en atelier), De bewening van Christus, c. 1460-1464?, Mauritshuis Den Haag

Rogier van der Weyden (e studio), Compianto e sepoltura di Cristo, 1460 - 1464? circa. Pinacoteca Mauritshuis, L’Aia

Rogier van der Weyden – research and restoration - Ricerca e restauro

14 giugno - 9 settembre 2018. La Pinacoteca Mauritshuis effettuerà ricerche e restaurerà una delle sue opere più antiche e speciali: Compianto e sepoltura di Cristo, dipinto tra il 1460 e il 1464 circa da Rogier van der Weyden. Insieme a Jan van Eyck, pittore di Bruxelles, egli è infatti considerato il fondatore della pittura fiamminga. Durante la mostra, il dipinto verrà restaurato sotto gli occhi del pubblico. La mostra, inoltre, indagherà su diverse questioni relative alla tecnica e alla storia dell'arte. In che modo è stata realizzata la pittura? Qual era il ruolo della firma? A chi è attribuibile il lavoro? Qual era il ruolo di quest’opera e chi l’ha commissionata? I visitatori impareranno tutto su questo affascinante dipinto e potranno anche dare un'occhiata dietro le quinte dello studio di restauro del Museo.


Ambrosius Bosschaert I, Merel, vlinder en kersen, c. 1635 – 1645. Ham House, Surrey, The National Trust.

Ambrosius Bosschaert II, Un merlo farfalla e le ciliege, c. 1635 – 1645. Ham House, Surrey, The National Trust

Dutch paintings from National Trust Houses - La pittura olandese dalle National Trust Houses

11 ottobre 2018 - 6 gennaio 2019. Le abitazioni di campagna inglesi hanno spesso ospitato i maestri del secolo d’oro olandese. La maggior parte di questi dipinti è stata acquistata nel XVIII secolo, il culmine delle abitazioni nelle campagne inglesi. Nonostante molti dei proprietari siano stati obbligati a venderle poiché necessitavano di credito, nelle abitazioni ancora esistenti è possibile vedere dipinti straordinari. Per questa mostra, abbiamo selezionato magnifici dipinti di maestri olandesi e provenienti dalle abitazioni gestite dal National Trust. Si tratta di una prima assoluta per la Pinacoteca Mauritshuis: mai prima d’ora una tale selezione era stata presentata nei Paesi Bassi.

 

Rembrandt, Lezione di anatomia del dottor Tulp, 1632, Mauritshuis, Den Haag

Rembrandt alla Pinacoteca Mauritshuis (titolo provvisorio)

31 gennaio - 15 settembre 2019 - La Pinacoteca Mauritshuis possiede una delle più rinomate e importanti collezioni di dipinti di Rembrandt al mondo. Il museo metterà in mostra tutti i diciotto dipinti delle collezioni realizzate da o attribuiti a embrandt. Tra questi, ci sono capolavori come Lezione di anatomia del dottor Tulp e l’ultimo autoritratto di Rembrandt, ma anche altri dipinti che non sono più considerati della mano di Rembrandt e che, quindi, vengono esibiti raramente o mai. L’insieme di questi dipinti mostra l’oscillazione della percezione di Rembrandt nei secoli.

 

Nicolaes Maes, La vecchia merlettaia, 1655 circa, Mauritshuis, Den Haag

Nicolaes Maes (titolo provvisorio)

17 ottobre 2019 - 19 gennaio 2020 - Nell’autunno 2019, la Pinacoteca Mauritshuis presenta una mostra su Nicolaes Maes, uno degli allievi più talentuosi di Rembrandt. Si tratta della prima mostra retrospettiva su questo pittore di Dordrecht. Maes iniziò la sua carriera dipingendo scene bibliche, che mostravano chiaramente l’influenza del suo maestro. Negli anni successivi, dipinse invece scene domestiche più intime, che di norma ponevano al centro le donne impegnate nelle faccende domestiche. All’inizio del 1660, Maes sviluppò un elegante stile di ritrattistica molto famoso tra i suoi clienti di Dordrecht e Amsterdam. Con oltre trenta dipinti e disegni, questa mostra presenta tutti gli aspetti della variegata opera di Maes.

Share this page