Information

All information page results

Collection

All collection results
Outdated Browser Detected

Our website has detected that you are using an outdated browser. Using your current browser will prevent you from accessing features on our website. An upgrade is not required, but is strongly recommended to improve your browsing experience on our website.

Close

Mostre


Vincini di casa 
Ritratti 1400-1700

7 settembre 2017 – 14 gennaio 2018 Nei Paesi Bassi meridionali (ora il Belgio), l'arte del dipingere ritratti esplose tra il 1400 e il 1700. Nel corso di questi tre secoli, gentiluomini e cittadini abbienti si facevano immortalare dai migliori artisti fiamminghi del tempo. Questi ritratti risultano rimarchevoli per via del modo eccezionale in cui sia i tratti del viso che il carattere dei soggetti rappresentati sono riportati nell'opera. Nell'autunno del 2017, la Pinacoteca Mauritshuis racconterà la storia della ritrattistica fiamminga, presentando una selezione dei migliori ritratti fiamminghi del Museo Reale delle Belle Arti di Anversa (KMSKA). Si tratta delle principali opere di Rogier van der Weyden, Hans Memling, Pieter Pourbus, Peter Paul Rubens e Anthony van Dyck. Questi ritratti verranno esposti qui per la prima volta, insieme alle altre opere della collezione della Pinacoteca Mauritshuis e a un ritratto di Jacob Jordaens proveniente dal Rijksmuseum. È sorprendente che sia stato possibile identificare tutti i soggetti ritratti: ecco perché la mostra non metterà solamente in luce ciò che rende i ritratti fiamminghi così speciali, ma anche i soggetti e il modo in cui essi desideravano apparire. La mostra può essere visitata esclusivamente presso la Pinacoteca Mauritshuis ed è il frutto della collaborazione con il Museo Reale delle Belle Arti di Anversa (KMSKA) che resterà chiuso fino al 2019 causa ristrutturazione.

Share this page